dietro le quinte

elisa carucci

founder and owner.

classe 1996, fotografa dal 2011. dopo alcune esperienze all'estero si laurea in business and management a torino.

mente creativa, azioni concrete.

si occupa di arti visive, food e pianificazione strategica.

dietro ai fornelli

03543A7B-49B9-472D-9ABD-1827401B1901.JPG

chef armando tilotta

inghilterra, canarie, corsica, messico. molti gli anni di lavoro all’estero, altrettante le influenze, per arrivare ad una cucina fusion tra l'italia e il resto del mondo.

 

l'occhio punta alla ricchezza delle origini e ad un’estetica innovativa, grezza e vivace.

the ones we won't forget:

  • ramen no ramen con gallina / alga nori e cavolo nero

  • crudo di orata con uva e rafano

  • caserecce con ragù di picanha / pecorino / lime.

clicca qui per rivedere i menu degli eventi passati.

curiosa viaggiatrice seriale, federica parte all’età di 18 anni alla scoperta del mondo, per non fermarsi più. nel 2010 si trasferisce in california per approfondire il suo interesse culinario ed in particolare per la pasticceria crudista.

di ritorno dall'etiopia per una breve pausa torinese, è passata dal loft per condividere con noi una deliziosa colazione vegetale.

the ones we won't forget:

  • macarons 

  • mini-tarte con crema pasticciera al limone e topinambur​

clicca qui per rileggere il menu.

federica rotta

chef mirko pelosi

nato in romagna, lavora prima ad oslo per lo stellato maaemo e successivamente in scozia al timberyard e all’edinburgh food studio. la sua filosofia è scandinava, rustica e rurale.

 

è stato dei nostri per una due-giorni nordica, specchio dell’habitat in cui ha vissuto e lavorato negli anni passati.

the ones we won't forget:

  • passatelli in brodo di funghi

  • panna al vapore / pino selvatico / arance rosse

  • capasanta / pera / castagna sott'aceto / dashi

clicca qui per leggere il menu completo delle nordic dinners.

chiamaci

passa di qui

scrivici

aperto 24/7 su appuntamento